L' Occidente non è lontano - 4 di 16

"Le magie di moda delle religioni orientali, che da noi servono solo per nascondere vuoti di pensiero..." cantava il pur grande Francesco Guccini, come se il Buddhismo fosse la filosofia di un altro pianeta. Ma tanti principi del Buddhismo si trovano in molti scrittori occidentali, e Recanati è più vicina di quanto si pensi.  Quando Buddha spiegò la prima Nobile Verità nel Parco delle Gazzelle, dicendo "Una vita normale è caratterizzata dalla sofferenza", disse qualcosa di molto simile a quello che si trova in tante poesie di Giacomo Leopardi, che raccontava del pastore che osservando le pecore invidiava la loro tranquillità, mentre lui se sedeve sull'erba cercando di stare tranquillo, subito un fastidio gli ingombrava la mente, ed il tedio lo assaliva.ScrittaTibet001OccidenteVicino1

Anche la Danimarca non è lontana. Quando Amleto del grande Shakespeare si lamenta con i cugini di quanto era opprimente e brutta la Danimarca, questi rispondono: "Non ci sembra proprio, è molto bella, con tanti prati, ed il mare azzurro che si fonde col cielo...". Amleto ci pensa un po' e risponde: "Avete ragione voi, le cose non sono belle o brutte, sono i pensieri a renderle tali!". E' qualcosa di molto simile alla seconda nobile verità spiegata dal Buddha: "La sofferenza non è causata dalle circostanze esterne, ma dal modo in cui reagiamo a tali circostanze!".ScrittaTibet002OccidenteVicino2

Anche la Romagna è più vicina di quanto si possa pensare. Giovanni Pascoli è nato a San Mauro di Romagna, un luogo piuttosto lontano dall'India. Scriveva che dentro ogni persona c'è un fanciullino che è in grado di conoscere in modo autentico ciò che lo circonda, meglio di quanto possa fare l'uomo adulto. Dava una speranza di felicità che sembra negata dalle circostanze quotidiane. Anche Buddha con la terza nobile verità da' finalmente una speranza: si può uscire dal vortice della sofferenza, c'è dentro di noi una luce che aspetta solo di essere vista, e che sarà spiegata meglio nei successivi anni. Però il modo per vedere tale luce suona un po' inquietante per le nostre abitudini quotidiane: "Si può mettere fine ai desideri, ed essere felici".ScrittaTibet000BOccidenteVicino3

Pagina Precedente Pagina Successiva

BarraSotto1000

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna